Mi ero ripromesso di non toccare più l’argomento, ma mentre ero in macchina ad ascoltare “Il Volo del mattino” del grande Fabio Volo, c’è stata una discussione che mi ha particolarmente colpito, veniva infatti chiesto ad una persona che era stata appena lasciata, cosa le faceva più male, se l’essere stata lasciata in se, la paura di rimanere sola, di dover ricominciare, o la mancanza del proprio partner. La sua risposta è stata “Quando stai con una persona che ami, spesso riveli una parte di te speciale, che non riesci a rivelare agli altri e che riesci ad esprimere solo con la tua metà, possa essere una smorfia, un comportamento particolare…quando ti lasci a farti male è anche quella parte di te, che muore, e che non puoi esattamente sapere se e quando rinascerà…”

Perfettamente d’accordo.

Tornando a me, mi trovo a Terni fino a domani per scegliere la casa/appartamento da fittare in vista di Multiplayer.it, ho già trovato un paio di cose molto interessanti, ma non deciderò fino a quando non avrò visionato tutte le possibilità. Ieri la città era molto allegra, c’erano centinaia di ragazzini che giocavano con le bombolette spray per le strade, ad un certo punto mi sono messo a giocare anche io con loro :D

A domani.