Il Tokyo Game Show è la fiera Giapponese più importante sui videogiochi e la terza globalmente. Si trova Chiba, poco fuori (ma sempre 1 ora di treno…) il centro ed è sicuramente uno spettacolo molto coreografico, condito da persone vestite nei modi più disparati, tanti giochi da provare e tante belle standiste (si sa che ho un debole per le Giapponesi…). Quest’anno tra i titoli più importanti abbiamo avuto modo di provare Winning Eleven 2008, Metal Gear Solid 4, Nights, Halo 3 e Lost Odissey, mentre c’erano davvero tanti titoli dedicati solo al mercato nipponico, ma è una cosa anche naturale visto dove si svolge la fiera. In generale poche cose da scrivere, se non che abbiamo realizzato il primo videodiario (che potete visionare su Multiplayer.it, presto lo metterò su Youtube) e che i due ragazzi vincitori del viaggio a Tokyo si sono divertiti davvero tanto. Sono relativamente piccoli (21 e 25 anni) e per loro è la prima volta in Giappone e ad una fiera di videogiochi, li ho visti proprio emozionati :–)
Il secondo giorno di fiera sveglia alle 7 (dopo aver dormito per “ben” 4 ore) e assalto alle varie postazioni di gioco con le telecamere per fare le videoanteprime dei vari titoli e una parte del secondo diario. Durante il giro mi sono imbattuto nella producer femminile del gioco Singstar, che avevo conosciuto a Los Angeles e con la quale avevo fatto un duetto cantando Losing My Religion dei Rem, mi ha fatto le feste e abbracciato, la mia performance ha lasciato il segno :–D
La fiera per noi è finita, ho scritto altri tre pezzi fino alle 2 di notte e ne scriverò gli ultimi Sabato mattina, dopodichè avremo altri 2 giorni pieni prima di partire, sabato sera si farà tanta baldoria per festeggiare…

Smile Slime! Stand Tecmo, come sempre sui generis Le postazioni di Metal Gear Solid 4

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata