IMG_0342

Come ogni anno all'avvicinarsi del 31 dicembre mi piace raccogliere sul blog le preferenze in termini di applicazioni, videogiochi, luoghi da visitare e post che ho scritto.
Questa volta però volevo condividere innanzitutto le applicazioni che dimorano sulla Homescreen del mio iPhone 6 (e magari prossimamente Mac), compresi i widget e le estensioni che utilizzo maggiormente. Ce ne sono tante altre che utilizzo regolarmente come 1Password, ma vi accedo con una ricerca o da altri programmi.
Come si può notare ho impostato il sistema operativo in lingua inglese, è una maniera per tenersi aggiornati con le diciture corrette e i termini tecnici, visto che spesso leggo e interagisco con siti di informazione in lingua anglosassone.

Di seguito c'è la lista delle applicazioni presenti sulla mia Homescreen, con qualche considerazione di utilizzo.

Fantastical: questa app calendario si interfaccia con quella di sistema e iCloud, dal mio punto di vista offre una visualizzazione più chiara degli appuntamenti e inoltre accetta il linguaggio naturale per inserire nuovi eventi in calendario. Se ad esempio scrivo "Sala Giochi di Bloodborne martedì alle 21" l'applicazione inserisce alle 21 del prossimo martedì l'evento "Sala Giochi di Bloodborne", all'interno del calendario impostato come default. Se si vuole inserire il tutto in un altro calendario basta mettere "/" con l'iniziale o un paio di lettere di quello voluto.

Fantastical

Orologio: prevedibilmente me ne servo per sveglie multiple a seconda del giorno della settimana, con quella più problematica chiamata levataccia. All'occorrenza uso il timer ad esempio quando devo registrare un video.

Contatti: la utilizzo principalmente per consultazione o quando devo aggiungere un nuovo contatto.

App Store: mi piace consultare periodicamente gli aggiornamenti disponibili o fare un po' di ricerche, con Touch ID poi l'acquisto e il download sono estremamente più veloci.

Fotografie: "la miglior macchina fotografica è quella che porti con te", su iPhone 6 scatto e catalogo tantissime foto, che poi sincronizzo su Dropbox e su iCloud Photo Library.

Safari: il browser di sistema è anche il più veloce, grazie alle estensioni lo utilizzo con maggiore frequenza anche se non mi piace la gestione delle schede, ne ho sempre troppe aperte che poi ignoro.

Evernote: rappresenta il programma di raccordo per i miei scritti, è disponibile su qualunque piattaforma e lo utilizzo per creare liste di to-do o cose da acquistare, per raccogliere idee, appunti durante i press tour e altro, accompagnati da PDF o foto scattate sul momento. È organizzato con un taccuino per ogni argomento, tipo la mia collezione di vini, gli articoli da scrivere su questo Blog, le cose da fare di lavoro, progetti vari speciali, recensioni da scrivere su TripAdvisor/Yelp, nuovi progetti.

Impostazioni: mi piace spesso pasticciare con le opzioni del telefono, da qui la scelta di renderle facilmente raggiungibili.

Facebook: uno dei social primari che utilizzo per piacere e per lavoro, necessita di costante consultazione per rispondere ai miei status e vedere cosa fanno gli altri. Questo è il mio account Facebook.

Facebook Messenger: direttamente collegato a Facebook, su questo programma di messaggistica mi scrivono tanti lettori e qualche amico lontano.

Hangouts: è tra i programmi di messaggistica che mi piacciono maggiormente, lo utilizzo con amici e qualche collega, ma simboleggia anche l'estrema frammentazione dei programmi di messaggistica disponibili.

Whatsapp: su Whatsapp c'è il nostro gruppo redazionale e mi scrivono amici e conoscenti che hanno anche il mio numero di cellulare. Peccato non sia disponibile su computer o tablet, forzandomi ad utilizzarlo solo su iPhone.

Tweetbot: rimane il mio programma Twitter preferito nonostante l'applicazione ufficiale sia in rapida ascesa. Ha un'interfaccia chiara e veloce, tanti tipi di condivisioni, buona usabilità anche per le liste. Twitter è indubbiamente il mio social network preferito perché chiaro, conciso e volendo unilaterale quando serve. Questo è il mio account Twitter.

Instagram: a differenza di tanti altri che sono andati in overdose, continuo ancora ad utilizzare regolarmente Instagram, postando 3-4 foto al mese e ogni tanto consultando quelle altrui. Le pecche intramontabili sono l'assenza di una versione iPad e la risoluzione delle foto davvero bassa. Questo è il mio account Instagram.

Vine: sto cercando come utilizzare al meglio questo social network di Twitter, che permette di creare mini video della durata di sei secondi. Ad oggi lo utilizzo per consultazione, visto che ci sono davvero dei colpi di genio, ma non lesino ogni tanto di condividere qualcosa. Questo è il mio account Vine.

Vivino: la mia passione per il vino ha subito un'impennata proprio in questo 2014, e Vivino è un'applicazione molto utile quando non si conosce il vino che si va ad acquistare, perché permette di fare una foto all'etichetta e con un sistema automatico sapere le caratteristiche del vino e il giudizio delle altre persone che utilizzano questa app / social network. Permette anche di catalogarli e inserire i vini nella propria cantina, in maniera tale da avere sempre tutto a portata di mano. Questo è il mio account su Vivino.

Vivino

Spotify: recentemente ho comprato 3 mesi premium di questo servizio al costo di uno, e sto cercando di farmelo piacere perché per quanto riguarda la musica preferisco avere le mie migliaia di brani musicali sempre disponibili, con poca inclinazione a scoprirne di nuovi. Oggi questa app è diventata sufficientemente potente per farmi creare comunque le mie playlist e replicare la mia musica, condividerle con gli altri grazie ad una componente social che non fa mai male ed ogni tanto scoprire qualcosa di nuovo. Questo è il mio account su Spotify.

Momento: questa applicazione è una sorta di diario che raccoglie tutto quello che si fa online. È possibile infatti integrare Facebook, Twitter, Moves, Spotify, Swarm, il proprio blog, altri RSS e altro, l'applicazione si preoccupa di inserire ogni giorno quello che si è postato e condiviso, con tanto di link, per una consultazione successiva. Volendo si possono scrivere anche pensieri, inserire foto e altro in maniera manuale, proprio come se fosse un diario personale.

Daily: quest'applicazione è creata da Buffer e propone ogni giorno articoli, pensieri o altro che possono essere condivisi con un semplice tap su su Facebook, Twitter o Google Plus, negli orari impostati in precedenza. Molto utile e veloce.

Daily

Reeder: il mio lettore di feed RSS di riferimento su iPhone, ha un'interfaccia veloce e chiara, diverse possibilità di condivisione, ed è un piacere da utilizzare.

Reeder

Basecamp: questo servizio permette di organizzare progetti, to-do e centralizzare un gruppo di lavoro, lo utilizziamo su Multiplayer.it per l'assegnazione degli articoli, la realizzazione dei progetti e il brain storming scritto. Permette di rispondere anche via email e dispone di discrete applicazioni per gestire il tutto anche in mobilità.

Basecamp

Dropbox: il mio servizio di condivisione e sincronizzazione file preferito, è integrato con una miriade di applicazioni e al suo interno ho tutte le mie foto e testi scritti, che ritrovo in automatico su tutti i dispositivi che utilizzo. Ospita anche i file di configurazione di diversi servizi e app quali 1Password, Alfred e così via.

Next: in passato ho provato ad utilizzare diversi programmi per gestire o consultare le proprie finanze, alla fine Next ha catturato la mia attenzione perché è semplice nell'inserimento e permette di consultare velocemente quanto si è speso ogni giorno, settimana o anno, avendo sempre un riferimento a portata di mano.

Next

Telefono: stranamente, lo utilizzo per fare chiamate

Messaggi: stranamente, lo utilizzo per SMS e iMessage, grazie a Continuity su Mac è davvero ubiquo

Mail: ho provato diversi programmi per mandare mail, nessuno mi soddisfa appieno e nemmeno quello ufficiale di Apple, ma la sua integrazione a livello di sistema mi porta ad utilizzarlo più degli altri

Launch Center Pro: questa applicazione, assieme a Workflow, ha velocizzato non poco la mia produttività su smartphone. In pratica permette di creare delle azioni concatenate tra loro o delle scorciatoie, come chiamare persone specifiche, aprire siti, il programma di Twitter con già la maschera di inserimento di un nuovo Tweet, oppure ancora con un tap visualizzare un campo di testo e ricercare la frase inserita su vari siti come Ebay o Trovaprezzi. Workflow alla stessa maniera mi permette di creare azioni di sistema altrimenti impensabili come condividere la musica che si sta ascoltando, esportare il file, pagina web, immagine o altro in PDF, postare in contemporanea su più social network, creare gif animate.Entrambe le applicazioni necessitano di un po' di apprendimento, ma sono estremamente potenti.

LaunchCenterProRicerca

LaunchCenterPro

Di seguito ci sono invece i Widget che utilizzo nel Centro Notifice.

Calendario: mi permette di consultare rapidamente gli eventi e gli articoli della giornata

Forza Football: ho selezionato un bel po' di squadre favorite oltre al Napoli, e nel centro notifiche posso consultare rapidamente i risultati in tempo reale quando stanno giocando

PCalc: perfetta e veloce quando devo fare dei conti o divisioni al volo

Currency Converter: se sono all'estero o devo comprare qualcosa non in Italia, questo convertitore di valuta mi permette di fare tutto senza lanciare l'apposita applicazione. Fa parte del programma chiamato WDGTS.

ForzaPCalcCurrency

Time Zones: sempre facente parte dell'app WDGTS, mi è molto utile quando sono all'estero oppure quando devo contattare qualcuno che non vive in Italia e sapere il fuso orario corretto.

Clips: app molto valida per condividere la clipboard tra iPhone, iPad e Mac, anche multipla, permette di accedere tramite Centro Notifiche alle ultime voci salvate

TimeZonesClips

Reminders: la utilizzo per consultare e completare i to-do più urgenti.

Swarm: dopo la scissione con Foursquare faccio molti meno check-in nei posti nei quali mi trovo, ma almeno grazie a questo widget posso farlo in maniera estremamente più veloce.

iMonitor: un widget per tenere d'occhio lo spazio libero su iPhone, la memoria utilizzata e quanti dati sta scaricando in tempo reale.

Next: il widget relativo all'omonima app, mi permette di consultare rapidamente le spese settimanali e mensili che ho fatto.

Dulcis in fundo le estensioni che ho aggiunto alle applicazioni che supportano la condivisione e la modifica mediante altre applicazioni:

Camera+: permette di modificare ulteriormente le foto senza uscire dall'app ufficiale Apple, in maniera da applicare ulteriori effetti e rifinire la propria immagine.

Email+: questa estensione legata all'omonima app permette di creare gruppi o indirizzi singoli ai quali mandare rapidamente mail, foto e messaggi predefiniti, in maniera da velocizzare tale pratica.

Pocket: Pocket è un servizio per la lettura successiva, di solito lo utilizzo pesantemente per articoli molto lunghi che non posso consultare subito, o prima di partire per un volo internazionale e intercontinentale, dove starò parecchie ore senza connessione.

Buffer: Buffer è un servizio che mi permette di condividere su Facebook e Twitter ad orari predefiniti o scadenziati, utile quando ho tante cose da pubblicare e non voglio inondare i miei follower.

Estensioni

Twitter: condivisione diretta di una pagina web, immagine o altro su Twitter.

Facebook: condivisione diretta di una pagina web, immagine o altro su Facebook.

Evernote: tramite questa estensione posso aggiungere una pagina web, immagine o file direttamente ad una nota vecchia e nuova in Evernote.

Message: posso condividere una pagina web, immagine o file direttamente mediante SMS.

Mail: posso aggiungere una pagina web, immagine o file direttamente in una mail.

1Password: grazie a questa estensione posso richiamare login e password per un sito o per una app (che lo supporta) senza dover inserire o ricordare nulla, con i dati memorizzati in maniera assolutamente sicura e criptata.

Workflow: con questa estensione posso richiamare le azioni create con l'omonimo programma, tipo la creazione di un PDF a partire da qualunque fonte, la condivisione della musica che sto ascoltando oppure la creazione di una gif animata.

Clips: posso inserire o richiamare una frase salvata nella clipboard, senza doverla riscrivere ogni volta.

Screenshot: posso creare screenshot a partire da pagine web, pdf o altro.

Questo è quanto, magari la condivisione della mia esperienza di utilizzo potrà essere di aiuto per qualcuno!

I commenti classici sono superati, se vuoi continuare la discussione scrivimi su Twitter: @Tanzen.