Ad intervalli definiti la mia anima nerd viene prepotentemente scatenata, sotto forma di ore passate a leggere, scrivere codice, studiare qualcosa che mi interessa o migliorare la presenza su tutti i canali online nei quali sono presente, dedicando a questa sorta di vita parallela una parte del mio tempo libero.
Ieri sera ho deciso a tal proposito di dare una decisa sterzata al mio blog dal punto di vista estetico e funzionale, poiché oramai sono presenti oltre 1000 articoli ed è chiaro che ci sono diversi argomenti dei quali parlo in maniera regolare.
Dalle 11 alle 3 del mattino, e poi dalle 12 alle 18 mi sono dedicato senza sosta a tutte le fasi di scelta, implementazione e ottimizzazione del nuovo tema, rendendo il grosso perfettamente navigabile e integrato graficamente con la nuova struttura.

IMG_0700

La prima ora è stata dedicata all'aggiornamento del blog alla versione di WordPress 4.2.3, poi alla scelta del tema dal quale partire.
Alla fine ho optato per quello denominato "Valenti – WordPress HD Review Magazine News Theme", che ha un ottimo grado di personalizzazione, è responsivo e quindi si adatta a Smartphone e Tablet, ed ha anche un sistema di recensioni, che per adesso non ho abilitato.
Le successive tre ore mi sono dedicato alla sua implementazione, controllando i plugin, adattando gli articoli e assicurandomi che tutto funzionasse a dovere perlomeno dal punto di vista tecnico; inutile dire che il formato di alcuni articoli non andava bene, e qualche plugin faceva le bizze, al punto da disattivarlo o scaricare una versione concorrente più aggiornata.
Tra le altre cose ho cambiato nuovamente idea sui commenti e abilitato quelli integrati con Facebook, vediamo se qualcuno li utilizza prima di disattivarli di nuovo, anche perché oramai chi interagisce con me è abituato a farlo direttamente sul Social Network di Zuckerberg oppure su Twitter.
Ad ogni modo le sei ore di oggi sono state dedicate interamente alla fase di ottimizzazione grafica, concettuale e strutturale del blog: ho creato le immagini delle sezioni laterali, cancellato e ridefinito alcune categorie anche per il menu superiore, re-impaginato articoli che non rendevano, adottato stili differenti tra quelli con più testo e quelli con più immagini, cambiato spaziature e dimensioni font operando sul CSS…finalmente il blog riesce a mettere più in evidenza l'enormità di post che ho scritto nel corso di questi anni.

C'è ancora un bel po' da fare ma sono soddisfatto del risultato, magari lasciate qualche commento di feedback qui sotto oltre che sui Social, così mi fate contento :)

Se Facebook ti provoca l'orticaria, scrivimi su Twitter: @Tanzen.