Il video che segue esprime alla perfezione il vincolo che mi lega al Giappone: un posto magico e allo stesso tempo alienante, nel quale l’individuo viene rispettato ma allo stesso tempo isolato. Un paese che offre sempre qualcosa da fare, che è possibile vivere al massimo delle proprie possibilità oppure rintanato in un cantuccio, che ti eccita e deprime alla stessa maniera. Un posto che adoro, e nel quale talvolta, poche volte, sono riuscito a rompere certi schemi o mettere in discussione i miei :)

I commenti classici sono superati, se vuoi continuare la discussione scrivimi su Twitter: @Tanzen.