I miei demoni

Sapevo che li avrei rincontrati, appaiono non appena molli la presa, quando hai meno possibilità di distrarti o buttarti su qualcos’altro.
E quindi non è bastata la musica a palla nel piccolo viaggio di 3 ore in macchina per tornare il weekend a Napoli, sono riapparsi in forza, sottoforma di mille pensieri, “se”, “ma”, su cosa avrei dovuto fare, comportarmi, sulle occasioni perse.
Quante tentazioni in quel viaggio di 3 ore, ricordo ancora chiaramente a Gennaio, quando sono stato a Lisbona e precisamente Fatima, dinnanzi al prete che mi confessava e mi diceva una cosa ben precisa…

Aspetto il primo buontempone che arriva scrivendo cose del genere: “Con i se e i ma non si fa nulla, uno ci deve pensare prima” oppure “Del doman non c’è certezza, il passato ti serva da lezione”.

Clap clap buontempone :D