E’ anche questa è andata sarebbe da dire, l’E3 2011 ha portato in dono come sempre una bellissima esperienza e ottimi risultati dal punto di vista professionale in termini di giochi visti, seguito dei nostri utenti e accessi.
Sono molto contento anche per la diretta, dove abbiamo frantumato per due volte il record di presenze uniche (vicine alle 2000 per ognuna delle prime due) e dove ci siamo divertiti un bel po’ migliorando al contempo i tempi e il taglio della trasmissione.

Una fiera come l’E3 rimane sempre una cosa da ricordare, ci sono le conferenze dei tre produttori dove ti aspetti annunci memorabili e un atmosfera da stadio, c’è la rincorsa contro il tempo per presenziare a tutti gli appuntamenti e vedere giochi incredibili o schifezze altrettanto incredibili, c’è l’intervista importantissima da fare perché magari è al presidente di Nintendo o perché è con lo sviluppatore che da sempre apprezzi.
Ci sono i giorni consecutivi dove dormi 3 ore a notte e lavori per le altre 21, che vedi i mostri quando devi scrivere l’ennesimo pezzo e la tastiera ti è nemica, quando ti fai forza a botta di caffè e gag veloci con i tuoi compagni d’avventura, il tutto con uni sfondo e un’ambientazione fatta di cose e persone che ti fanno pensare che in fondo ne è valsa la pena.

Inutile dilungarmi nello specifico giochi più interessanti e che mi sono piaciuti di più (ad ogni modo a questa pagina c’è la copertura completa su Multiplayer.it) ma volevo raccontare di un paio di cose simpatiche, innanzitutto l’aperitivo che abbiamo organizzato l’8 giugno all’ESPN Zone e al quale hanno partecipato PR del settore, addetti vari alle vendite/marketing e giornalisti (solo della cartacea, non capirò mai come i colleghi della stampa online siano sempre così restii…), molto carino e un bel momento per sbevazzare e mangiare assieme; poi l’idea credo inedita qui da noi di fare delle coccarde adesive da applicare negli stand dei giochi candidati per il titolo come migliore gioco di questo E3 2011, che è stata accolta più che bene dagli sviluppatori. Spesso poi sono state fotografate da loro direttamente e postate in giro per Twitter et simila :)

Unica ‘lamentale’ è rivolta all’extra fiera, dove siamo stati un po’ moscietti e meno brillanti del solito sia nella voglia di fare che in eventuali situazioni da videodiario. C’è La Superdiretta che ti toglie tante energie in tal senso e forse dopo tanti anni è normale che ci sia un po’ di stanca visto che il posto è sempre lo stesso…proprio per questo però non sopporto lo shopping ad oltranza e l’immobilità concettuale per tutti e due giorni e mezzo che siamo stati liberi. Oramai conosciamo Los Angeles a memoria, non sarebbe più bello andare in giro (anche fuori città) per visitare e fare un po’ di cose inedite? La routine ammazza l’animo e mina la coesione del gruppo!

Detto questo, spazio alle ultime immagini, in attesa dello speciale che un po’ di voi aspettano ;D

IMG_0979 IMG_0977 IMG_0976 IMG_0970 Over 20 award nominations for #uncharted3 at #E3!! Congrats to the Dogs! Couldn't be more flattered or excited!