Da qualche mese sto provando Droplr, servizio molto interessante che permette di condividere file, immagini, documenti e link stessi mediante un indirizzo molto breve e che è possibile condividere velocemente con chiunque.

Se ad esempio volessi condividere un post del mio blog, il link corto generato generato sarebbe il seguente:

http://d.pr/bhSE

Questa è invece un’immagine che ho uppato mediante un semplice trascinamento verso la barra delle applicazioni:

http://d.pr/i/6XH5

E’ possibile inoltre avere tutte le statistiche di download e copiare/condividere nuovamente i link precedenti, grazie all’applicazione per Mac, Windows, Android, iOS, Linux, o via Web:

Non solo, grazie ad una apposita scorciatoia di tastiera o comando del menu è possibile catturare screenshot dello schermo completi o di una porzione, e in automatico ottenere il caricamento su Droplr e il link diretto da condividere; se si vuole, è possibile annotare le immagini stesse con del testo e delle indicazioni.

Un’altra cosa interessante è l’integrazione di questo servizio con diversi programmi, da Twitter ai lettori di feed RSS: se ad esempio sono su iPhone e voglio condividere un’immagine appena scattata, apro Tweetbot, scrivo il tweet e allego l’immagine; a questo punto viene caricata in automatico su Droplr e ricavato il link da inserire nel tweet, il tutto senza comprimere la qualità l’immagine come invece avviene per altri servizi, in primis quello di Twitter. Oppure ancora, se sto leggendo un articolo interessante, con un click posso condividerlo su Facebook e Twitter velocemente.

Recentemente gli sviluppatori hanno cambiato le tipologie di abbonamento e tutte offrono upload illimitato e file di grandezza singola fino a 2GB, se volete provare il servizio in maniera gratuita per 30 giorni e poi decidere se acquistarlo o meno (non bisogna inserire carta di credito), utilizzate questo link:

https://droplr.com/join/d/dGLWUTaQ

C’è uno sconto del 10% per me e per voi.

I commenti classici sono superati, se vuoi continuare la discussione scrivimi su Twitter: @Tanzen.