Citazioni estranee a San Valentino

Oggi è San Valentino (ma va?), ricorrenza che ho sempre ritenuto piuttosto inutile, anche negli anni dove sono stato fidanzato. Bella a livello ideale, inutile perchè aborro le feste e i regali comandati, che andrebbero fatti invece sempre e quando uno sente di farlo, così come l’amore che va curato in ogni occasione, senza festeggiarlo in un particolare giorno.

Da quando sono qui a Terni, l’ho leggermente rivalutata comunque, la città è piena di iniziative (in piazza c’è anche il pala cioccolato da qualche giorno :)) e soprattutto è festa cittadina, oggi niente lavoro in ufficio :D

Detto questo, volevo condividere qualche citazione di un personaggio famoso:

“Fino all’anno scorso avevo un solo difetto. Ero presuntuoso.”

“La morte è come il sonno, ma con questa differenza: se sei morto e qualcuno grida “In piedi, è giorno fatto!”, ti riesce difficile trovare le pantofole.”

“Da bambino andai in un campeggio estivo per bambini di tutte le religioni. Così fui picchiato da bambini di tutte le religioni.”

“La bisessualità raddoppia immediatamente le tue chance al sabato sera.”

“La maturità di una persona non si misura dall’età ma dal modo in cui reagisce svegliandosi in pieno centro in mutande.”

“Se sei intelligente puoi fare il cretino ma se sei cretino non puoi essere intelligente.”

“I politici hanno una loro etica. Tutta loro. Ed è una tacca più sotto di quella di un maniaco sessuale.”

“I cattivi hanno sicuramente capito qualcosa che i buoni ignorano!”

“Non condannate la masturbazione. É fare del sesso con qualcuno che stimate veramente!”

“Ci sono due tipi di persone in questo mondo, buoni e cattivi. I buoni dormono meglio, ma i cattivi godono le ore di veglia molto di più.”

Indovinate un po’ di chi sono? Usare Google non vale, però!