21225_breaking_bad

Arrivo tardi all'appello, ma finalmente ho avuto l'occasione di vedere la quinta e ultima stagione di Breaking Bad.
E non posso che accodarmi agli entusiasti che definiscono questa serie TV come tra le migliori mai realizzate, in grado di tenere alta l'attenzione fino all'ultimissima puntata, senza cadute clamorose come successo ad esempio a Lost, serie che mi ha fatto pentire di averle dedicato così tanto tempo.

In realtà dal mio punto di vista la conclusione ideale sarebbe potuta essere alla quarta stagione con Gus Fring e un finale più aperto, ma è encomiabile come gli sceneggiatori siano riusciti a rendere interessanti i personaggi di Walter White, Jesse Pinkman e degli altri fino alla fine.

I'm coming after you, bitches.

I commenti classici sono superati, se vuoi continuare la discussione scrivimi su Twitter: @Tanzen.