Sono appena tornato dalla visione del film in oggetto, per quanto mi riguarda ennesima pietra miliare di Pixar nel genere dell’animazione 3D.
Davvero un film bellissimo, riesce a trasmettere tante emozioni con poche frasi, ha un ritmo perfetto, tante trovate geniali e trasuda un carisma eccezionale unicamente dai gesti, dalle situazioni, da quell’humor di fondo sempre presente ma mai eccessivo, e che non va a coprire la potenza espressiva ed emozionale di cui sopra.

Se poi tocchiamo il lato puramente tecnico, siamo davanti a qualcosa di incredibile, con un dettaglio minuzioso, una morbidezza certosina dei contorni, una pulizia grafica perfetta e un impatto devastante, alcuni scorci della Terra, soprattutto all’inizio, sono assolutamente mozzafiato…

E’ doveroso inoltre notare come Pixar, nel corso degli anni, sia cresciuta costantemente non solo dal punto di vista tecnico, ma anche da quello della sceneggiatura, cosa assolutamente non scontata, e che tendenzialmente pone tutte le sue produzioni, compresi i corti, su livelli piuttosto alti.

Merito di John Lasseter, geniale Chief Creative Office, e di tutta la sua squadra, compreso il regista Andrew Stanton che ha firmato anche Alla Ricerca di Nemo. Un team davvero con le palle, comprato a fine anni 80 per pochi spiccioli (= pochi milioni di dollari :D) da Steve Jobs ed entrato nella squadra Disney dal 2006, colosso che si è affidato completamente alle gesta di questi talenti.

Wall-e

Hanno davvero la mia ammirazione, tanto che ho comprato tutti i loro corti su Itunes Store Italiano e Americano :)