Ultimamente (ri)ascolto tantissimo questa canzone, cantata dai grandi e compianti Roberto Murolo e Mia Martini e scritta da Enzo Gragnaniello, canzone che ho scoperto essere apprezzata molto anche al di fuori delle mura campane e da chi capisce poco il napoletano.

Volevo condividerla quindi anche qui sul blog, in un video che mostra la traduzione in italiano (ricaricate la pagina se non si vede il video):

Dopo centinaia di volte che l’ho ascoltata, mi provoca sempre tanti (bei) brividi :)