La vacanza di Martinica è ahimè archiviata, ma mentre le cose belle devono necessariamente finire per non diventare noiose, i ricordi permangono ben vivi, così come le tantissime foto che ho scattato, e che inonderanno tra le altre cose i miei follower su Instagram dopo averlo fatto qui sul blog ;D

Piccole note “turistiche”, Martinica è un posto che offre parecchi ottimi compromessi tra le cose da fare e i luoghi da visitare, ci sono i musei, parchi naturalistici, il monte vulcanico Pelèe da scalare e spiagge di tutti i tipi, che si differenziano come sabbia (bellissima quella nera), tipologia di acqua e fauna.
La macchina è necessaria per girarla tutta, da notare inoltre come anche il baracchino presente nella spiaggia più remota avesse il POS per i pagamenti con carta di credito, quando in Italia ti fanno problemi o non ce l’hanno anche i negozi più importanti del centro.
Solo Fort de France, la capitale, è da evitare, davvero brutta e risultato di un’urbanizzazione incontrollata da parte dei francesi, poco sicura inoltre di notte.

Ad ogni modo ultimi due post li volevo dedicare alle spiagge, di giorno e al tramonto, e poi non ne parlerò più, promesso ;)

I commenti classici sono superati, se vuoi continuare la discussione scrivimi su Twitter.

2013-01-22 13.42.05

2013-01-20 13.35.36

2013-01-20 15.06.44

2013-01-20 16.31.24

2013-01-21 13.37.50

2013-01-21 14.03.50

2013-01-22 12.52.44

2013-01-22 16.12.02

2013-01-23 15.20.02

2013-01-23 15.27.19

2013-01-24 12.28.06

2013-01-24 17.03.36

2013-01-25 12.22.58

2013-01-25 12.57.23

2013-01-25 13.05.28

2013-01-25 16.56.12

2013-01-27 13.33.44

2013-01-28 14.08.18

2013-01-29 12.08.07

2013-01-29 14.53.53