L’ennesima trasferta (settima in LA, ottava negli Stati Uniti) si è così conclusa, con un bel volo diretto assorbito benissimo (e ascoltando costantemente musica) e con le ottime esperienze maturate sul posto.

Dal punto di vista lavorativo è andata benone, record di accessi su Multiplayer.it, decine di notizie, 60 articoli, 140 filmati, 30 videoanteprime, 5 dirette a coronare una copertura che non ha avuto eguali altrove, e raggiunta solo, come numero, da pochissimi siti stranieri. La diretta migliore è stata seguita da 1000 persone in contemporanea, abbiamo fortificato il rapporto con i nostri lettori e continuato ad acquisire esperienza in tal senso, siamo solo all’inizio di ciò che offriremo a partire dai prossimi mesi :)

Per quanto riguarda la città, a me continua a piacere, nonostante il bigottismo di chi ci abita, il mangiare tendenzialmente da vomito, alcune zone davvero brutte, è un piacere tornarci sempre e visitarla, soprattutto nei giorni extra fiera.

A tal proposito abbiamo pubblicato le ultime dirette online e il secondo videodiario, raggiungibili a questo e quest’altro indirizzo, mentre di seguito alcune delle pochissime foto che ho fatto più un breve filmatino, oramai è difficile farne di diverse a quelle presenti nell’apposita galleria fotografica di Los Angeles.

Camminata a Venice Beach

Torneo di Basket a Venice Beach

Uomo Erba, bravissimo

C’è una cosa comunque più importante da raccontare e che è arrivata, come sempre, improvvisamente durante questa trasferta. Preferisco però far passare ancora qualche giorno, c’è tempo ;)