BXzmXJVIcAAJ626.jpg-large

Avevo sei anni quando abbiamo vinto il primo scudetto, i miei genitori mi hanno colorato letteralmente d’azzurro e in quei sette anni portato ripetutamente allo stadio. Il secondo scudetto me lo ricordo benissimo, e nel periodo successivo di oblio, quando ho avuto l’abbonamento per dieci anni, non ho mai smesso di vedere e rivedere VHS, DVD e tutto quello che hai fatto sul campo da gioco.

Auguri Diego, grazie a te amo il calcio giocato.

I commenti classici sono superati, se vuoi continuare la discussione scrivimi su Twitter: @Tanzen.