Da un paio di giorni siamo atterrati a Lipsia per la Games Convention, la fiera più importante Europea sui videogiochi, con un viaggio un po’ tribolato, fatto di ritardi e soprattutto di un episodio simpatico/preoccupante: nella tratta Roma-Monaco il pilota stava per atterrare e aveva già aperto il carrello, ad un certo punto ha fatto una brusca accelerata ed è risalito immediatamente, la pista non era ancora sgombra…
Lipsia è una cittadina altamente contrastata, la periferia dimostra chiaramente i segni della Germania dell’Est, il centro è invece decisamente carino, pieno di localini e di gente, oltre che di strutture. Ieri sera non abbiamo potuto fare a meno di mangiare Wrustel (qui si trovano anche nei distributori automatici!), Krauti e una birra, tra l’altro buonissima.

La fiera è già cominciata e oggi si è lavorato come dei dannati, appena ho un po’ di tempo comincio ad inserire qualche foto :)