Anche le applicazioni hanno un’anima?

MonumentValley1

Sono un tipo passionale, in ogni cosa che faccio ed oggetto che utilizzo cerco un minimo di senso estetico e soddisfazione, soprattutto quando si tratta di averci a che fare più di una volta nel corso del tempo.
Il mio lavoro e la passione per la tecnologia portano ad interfacciarmi con computer, tablet e smartphone diverse ore al giorno, e per questo non mi accontento di un prodotto scadente, poco funzionale o che mi crea grattacapi anziché velocizzare il mio flusso di lavoro.
Sembra stupido, ma quando utilizzo un pezzo di hardware (costoso o meno) oppure un'applicazione, è importante che mi soddisfino a livello estetico, ma anche "emozionale" e ovviamente funzionale.

wrtvspt

Nel caso specifico delle applicazioni, adoro quelle che ti presentano le informazioni in maniera chiara ed immediata, senza assalirti con troppe funzionalità accessorie che dovrebbero essere relegate ad un secondo livello di approfondimento. Mi piacciono quelle che hanno un'interfaccia piacevole da usare, un paradigma chiaro di funzionamento sempre identico e magari animazioni che rendano l'utilizzo più appagante esteticamente, senza ovviamente sacrificare la velocità e la produttività.
Questi fattori sono anche tra i motivi per i quali ho scelto OS X e iOS come miei sistemi operativi principali, al di là di tutto offrono un'interfaccia piacevole ed usabile, e ospitano tante applicazioni che seguono queste "linee guida" in una maniera per me appagante.
Sia ben chiaro, questa "esigenza" non vale per tutti e ancor meno per quelli che non fanno della tecnologia una passione o uno strumento di lavoro importante, ma è il bello della diversità di esigenze e di offerta sul mercato.

sun-app-ios-standing

Funzionalità (minimalismo, usabilità, coerenza dell'interfaccia) vs bellezza (animazioni, raccordo estetico, font e spaziature giuste), quindi, che nei casi migliori si sposano tra di loro, permettono di apprendere più facilmente le cose e memorizzarle rapidamente; quando lavorano in simbiosi il risultato è esplosivo, ti porta ad essere più produttivi, assorbire meglio le ore passate davanti ad un monitor, e talvolta anche aver voglia di approfondire e ottenere il massimo da quelle stesse applicazioni che hanno la bravura di seguire questo paradigma.

I commenti classici sono superati, se vuoi continuare la discussione scrivimi su Twitter: @Tanzen.