Image from Tweetbot _ 30_10_13 00_32

Qualche mese fa ho acquistato un nuovo PC di fascia alta per giocare pesantemente anche su questa piattaforma, dopo diversi anni di esilio. Avevo lasciato in sospeso solo la scheda grafica, poi sostituita con quella attuale, la Nvidia GeForce GTX 680.

Da qualche giorno questo noto produttore di hardware ha pubblicato i nuovi driver che contengono ShadowPlay, un software che permette di registrare il proprio gameplay mentre si gioca, in una maniera del tutto simile al famoso Fraps.
Il tutto però mediante un decoder hardware disponibile a partire dalla serie 600 delle GeForce, che dovrebbe garantire un minore impatto sulle prestazioni mentre si registra.

Ho fatto diverse prove ed effettivamente non ho notato grosse differenze, nell’ordine massimo del 5–10%, e il programma mi è sembrato molto facile da utilizzare, permette di registrare gli ultimi venti minuti in automatico oppure secondo le proprie preferenze mediante delle comode scorciatoie da tastiera, scegliendo all’interno di tre gradi di qualità.

Il risultato è davvero eccezionale, di seguito c’è un filmato che ho registrato da DMC: Devil May Cry ovviamente compresso da YouTube, il file originale era quasi 1.4 GB per 3 minuti e 29 secondi, 1080p, 60 fotogrammi per secondo con Vsync, codec AVC e bitrate pari a 54 Mb/s:

I commenti classici sono superati, se vuoi continuare la discussione scrivimi su Twitter: @Tanzen.