Il Tokyo Game Show è la fiera asiatica più famosa dedicata ai videogiochi, la terza al mondo in ordine di importanza anche se purtroppo figlia della crisi degli sviluppatori giapponesi e lontana parente di quella che una volta era una meta ambitissima da parte di tutti gli addetti del settore.

Questo è il giro degli stand fatto assieme a Fabio Tomassini che si è occupato delle riprese e del montaggio, non mi aspettavo che fosse così apprezzato dai nostri lettori, ma posso capirlo perché la distanza è tanta e le fiere di videogiochi internazionali summa della nostra passione:

Per il resto la fiera è stata una chiara indicazione per il futuro, gli sviluppatori giapponesi sono in fase di transizione ed il mercato dei tablet/smartphone sta prendendo sempre più piede, si notava facilmente anche dal numero di titoli dedicati presenti in fiera, e dal fatto che per PC e Console “regolari” c’erano si cose interessanti, ma niente di completamente nuovo o inaspettato.
Il bilancio comunque è stato positivo, in tre persone compreso operatore abbiamo prodotto una ventina di articoli e altrettante videoanteprime; a breve arriveranno il videodiario e lo speciale di colore dedicato alle standiste della fiera, che sono fiducioso possano venire molto divertenti.

Spazio al resto delle foto, tra stand, gadget e qualche simpatica signorina: