Dopo le fatiche dell'E3 e in occasione del compleanno Manuela mi ha regalato un weekend lungo a Cortona, paese delizioso in provincia di Arezzo, a pochi chilometri dal confine con l'Umbria. A differenza del precedente sulla costiera amalfitana, è stato concentrato interamente sull'enogastronomia, con base nell'ottimo agriturismo Borgo Melone, passando per la visita di alcune cantine, enoteche all'interno del paese e gli immancabili ristoranti tipici. Cortona ha nelle sue corde alcuni scorci che ricordano quelli di un posto di mare, e propone comunque una vista splendida sulle colline verso il lago Trasimeno; è molto curata e godendo della cultura del vino anche piuttosto elegante.
Le cantine che abbiamo visitato sono quelle di Baldetti e Tenimenti Luigi d'Alessandro: la prima è giovane e tecnologica, merita una visita perché è molto interessante, chi la cura esprime decisa passione ed offre una degustazione molto corposa, tra bruschette, affettati e formaggi ad accompagnare i quattro vini proposti; i Tenimenti Luigi d'Alessandro offrono un vino grandioso, il Bosco, e a loro si deve il merito della promozione una decina di anni fa di un Syrah differente da quello siciliano e francese, elegante e armonioso.
A seconda di dove si proviene, Cortona paese e le cantine in zona meritano la visita un paio di giorni, oppure con uno sforzo in più, altrettante notti.

I commenti classici sono superati, se vuoi continuare la discussione scrivimi su Twitter: @Tanzen.

IMG_3307_watermark

IMG_3313_watermark

IMG_3318_watermark

IMG_3324_watermark

IMG_3328_watermark

IMG_3343_watermark

IMG_3346_watermark

IMG_3350_watermark

IMG_3353_watermark

IMG_3368_watermark

IMG_3471_watermark

vertical1_watermark

vertical2_watermark