Assassin’s Creed Unity, direttamente a Parigi

ACU_REVIEW_ROADMAP_FINAL (3)

Una parte importante del lavoro redazionale è ovviamente rappresentata dalle recensioni dei titoli che sono in arrivo nei negozi, con migliaia di caratteri ad esprimere un giudizio ed un voto che purtroppo non di rado mette in secondo piano il corpo dell'articolo poiché più immediato e semplice da consultare, ma allo stesso tempo imprescindibile per un sito di massa come il nostro.
Solitamente l'iter che porta alla recensione prevede l'invio del codice (digitale o fisico) da parte dello sviluppatore o del PR a circa quindici / venti giorni dall'uscita, nel migliore dei casi, fino a soli pochi giorni prima, in maniera tale da essere pronti con il testo ed il video in prossimità del lancio. Sempre che qualcosa non vada male (leggasi sviluppatori e PR che non ci mettono nelle migliori condizioni per lavorare) e si è costretti ad uscire dopo per valutare il titolo al meglio.
Un'alternativa a questo metodo è quella di organizzare delle vere e proprie sessioni review invitando alcuni giornalisti in un posto specifico, all'interno delle quali per qualche giorno, dalla mattina alla sera, si gioca in postazioni specifiche, e magari si condividono le impressioni tra colleghi.

IMG_0849

Come nel caso di Assassin's Creed Unity, per il quale sono stato invitato quattro giorni a Parigi allo scopo di recensire il titolo e la sua parte cooperativa, con a disposizione una postazione personale dalle 9 alle 21 e la possibilità di acquisire video e gestirmi il tempo nella maniera che ritengo più opportuna, senza pressioni di sorta.
Questa alternativa da un lato è interessante, perché permette di provare il titolo in versione debug con discreto anticipo, condividere le impressioni con altri giornalisti e viaggiare in città bellissime da vivere magari la notte; dall'altro è abbastanza sfibrante dal punto di vista mentale perché sei dodici ore consecutive sultitolo, fatte salve le dovute pause, in una configurazione un po' alienante che ti blocca tra le altre cose il resto del lavoro, a differenza di quando il codice viene ricevuto "comodamente" in ufficio.
Detto questo, c'è tanta attesa per il nuovo titolo Ubisoft, primo vero esponente next-gen della saga di Assassin's Creed e sulla carta con qualche novità interessante; l'embargo è fissato per la prossima settimana e quando possibile cercherò di pubblicare nuove informazioni mediante gli account Twitter e Facebook personali e di Multiplayer.it!

I commenti classici sono superati, se vuoi continuare la discussione scrivimi su Twitter: @Tanzen.