Chi dice che ignorando le cose si vive meglio ha pienamente ragione, vale per tutti gli accadimenti che ci circondano, siano essi frivoli o importanti. La fortuna che ho di viaggiare così tanto mi permette di vedere posti meravigliosi, conoscere persone e culture completamente differenti, imparare diversi aspetti dell’essere civile, intelligente o flessibile…e avvelenarmi quando vedo che non vengono presi come spunto nel nostro Bel Paese.

L’argomento di questo post non è importante ma comunque degno d’attenzione, l’assenza cronica di stadi degni di questo nome in Italia, fatiscenti e senza attività collaterali, non in grado di gestire i tifosi più facinorosi o avere una sicurezza adeguata, deprecabili anche nei servizi più basilari come i bagni e non in grado di attirare il tifo sano e anche composto da famiglie.

Lo scorso weekend sono stato tra le altre cose all’Amsterdam Arena, il “tempio” dove gioca l’Ajax, per vedere aumentare questa delusione rispetto alla nostra attuale situazione. Appena arrivati mediante la fermata del treno dedicata si accede ad un’area enorme composta da negozi, ristoranti, outlet, un cinema IMAX e perfino l’Heineken Music Hall.
Continuando c’è un altro centro commerciale ed infine la struttura bellissima dello stadio, che ho visitato all’interno grazie ad un tour in doppia lingua di circa un’ora.

L’Amsterdam Arena è stato costruito nel 1996 grazie ad un progetto iper avanzato e ben definito da parte della squadra di calcio della capitale olandese, è abilitato per ospirare eventi e concerti e i 53.000 posti disponibili hanno una visuale vicinissima sul campo; il manto erboso è favoloso e lo stadio può essere coperto o scoperto in soli 18 minuti.
La stazione di comando posta nell’anello superiore è composta da diversi schermi e computer, ospita i vari capi della sicurezza, steward, vigili del fuoco e dispone di una stazione con le previsioni meteo, questo perché bisogna decidere tre ore prima della partita se chiudere o meno la copertura.

A disposizione ci sono 150 telecamere in alta definizione a garantire la sicurezza, riescono a leggere anche quello che c’è scritto sul biglietto e permettono piani di evacuazione veloci e sicuri. Lo stadio è pieno di spazi dedicati alle migliori annate dell’Ajax, c’è il muro dei giocatori che hanno collezionato più di 100 presenze e anche un mega parcheggio per i tifosi, per un’efficienza incredibile.

Quando ho finito il tour sono rimasto estremamente colpito e avvelenato allo stesso tempo, fa sempre rabbia vedere come progetti così efficienti siano inapplicabili in Italia, lo Juventus Stadium un po’ ci si avvicina ma è comunque lontano anni luce da questi esempi clamorosi.

Che bello sarebbe avere uno Stadio San Paolo così, assieme alla passione viscerale per la squadra che c’è dalle mie parti sarebbe un caso di successo ancora più incredibile. Invece in Italia siamo alle prese con comuni sanguisuga, politici incompetenti, leggi vecchie come il cucco e anche diversi presidenti di calcio che non hanno visione così a lungo termine.

I commenti classici sono superati, se vuoi continuare la discussione scrivimi su Twitter.

2013-06-29 13.49.07

2013-06-29 13.22.00

2013-06-29 13.57.02

2013-06-29 13.57.48

2013-06-29 14.17.26-2

2013-06-29 14.23.10-1

foto

Amsterdam_Heineken_Music_Hall_001

Immagine presa da Wikipedia

amsterdam-arena

Immagine presa da TheOriginalWinger